Chiarezza e obiettivi

Clear purpose and good boundaries are essential for getting down what you want to accomplish.

Per il raggiungimento di qualsiasi obiettivo è necessario innanzitutto stabilire dei buoni confini entro cui muoversi. Individuare e stabilire quali sono quelle attività specifiche che ci consentono di andare avanti nella direzione che ci siamo prefissati. Se la motivazione è scarsa, è difficile essere costanti sul percorso scelto. Basta un piccolo intoppo od ostacolo per far crollare il più dettagliato dei percorsi.

Per capire se la strada scelta è quella giusta dobbiamo ascoltarci, capire se quello che stiamo facendo è davvero qualcosa che ci piace e che ci soddisfa. Sembrano banalità, ma è necessario fare chiarezza dentro se stessi e successivamente pensare a un piano d’azione.

  1. Individuare le proprie potenzialità e competenze

Nel momento in cui ci accingiamo a intraprendere un’attività lavorativa (soprattutto se di tipo creativo), la cosa più importante è fare il punto della situazione. Individuare quali sono le proprie competenze e le passioni consente di capire in quali canali investire e approfondire l’ulteriore formazione.

2. Individuare il percorso di formazione adatto a raggiungere gli obiettivi

Una volta individuate le competenze di base è utile capire quale sia la strada che intendiamo percorrere. Capire quali siano i vuoti da colmare nella formazione e integrarli. È fondamentale questo passaggio per non trovarsi in futuro con delle lacune ormai incolmabili.

Questa strategia è applicabile anche nel settore della traduzione. Se avete deciso di diventare traduttori e siete alle prime armi è importante avere chiari questi punti. Non basta essere bilingue, né aver fatto un percorso da linguista. Ci sono competenze che vanno integrate e affinate con l’esperienza, come nel caso del marketing e di tutto ciò che concerne l’attività imprenditoriale. Il traduttore professionista che lavora da freelance è un vero e proprio imprenditore e, per essere sempre al passo con i tempi e le tendenze del settore, deve dimostrare tutta la sua resilienza adattandosi al mercato e integrando sempre nuove conoscenze. Nel momento in cui ciò non si fa più si rischia di essere irrimediabilmente tagliati fuori.

23 Comments

  1. La motivazione e la determinazione sono fondamentali per raggiungere qualsiasi tipo di obiettivo. Non bisogna mai farsi abbattere dal primo ostacolo che si incontra lungo la strada

    "Mi piace"

  2. Ricordo che quando andavo al liceo la mia migliore amica dell’epoca sognava di fare la traduttrice, come dici tu però ci vuole motivazione e forza ed infatti mi è dispiaciuto vederla abbandonare i suoi sogni e poi intraprendere un lavoro che oggettivamente l’ha ancora rovinata come persona.

    "Mi piace"

  3. Hai pienamente ragione, solo quando vi è vera motivazione, il motore che si spinge a fare le cose si raggiungono gli obiettivi e in maniera brillante

    "Mi piace"

  4. Sono decisamente d’accordo quando parli della necessità di colmare i vuoti di formazione… e credo che, da questo punto di vista, viviamo in un’epoca davvero fortunata: le risorse per completarsi sono tantissime, spesso facilmente reperibili, e il più delle volte gratuite. Certo, ci vuole una cosa importantissima, e che purtroppo non ti insegnano a scuola: la capacità di individuare quello che vale la pena studiare, e quello che non ci serve a niente.

    "Mi piace"

Rispondi a Tessy Treas Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...